Mario Draghi porta internet a Palazzo Koch

Ieri scrivevo del cronico ritardo rispetto all’informatizzazione in cui versano l’Italia e le sue Istituzioni. Oggi apprendo dall’ultimo numero del venerdì di Repubblica (pg. 23) una notizia che ha del grottesco: l’ex Governatore di Bankitalia Antonio Fazio aveva letteralmente bandito internet da Palazzo Koch, proibendone l’uso al personale di ogni ordine e grado. L’unica, stretta finestra sull’universo della rete era una sala comune con poche postazioni, sempre troppo affollata per essere veramente fruibile. Se ne parla oggi perchè il nuovo, “giovane” e preparatoGovernatore Mario Draghi, subito dopo il suo ingresso a Palazzo Koch, ha preso atto dell’assurda situazione e dato disposizione affinchè la sede di Bankitalia fosse cablata in non più di due mesi. Un caso esemplare dal quale è possibile trarre una morale: lo svecchiamento dell’Italia deve necessariamente passare per lo svecchiamento della sua classe dirigente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...