Nuovi media, con Netwo a colloquio con ilSole24Ore

Domani a Milano, presso la sede de ilSole24Ore, il gruppo Netwo ha organizzato un incontro “sul futuro dei nuovi media ed il mondo dei blog”. Con l’occasione Luca De Biase presenterà il progetto Nova100 del quale in verità ha già detto molto ieri sul suo (nuovo) blog:

Nòva100 non è nanopublishing (il grassetto è mio), gli autori hanno il loro blog e scrivono quello che ritengono bello scrivere, hanno aperto il loro blog su Nòva100 perché apprezzano Nòva e in genere scrivono per Nòva o contribuiscono con idee e informazioni a Nòva, hanno una quota delle entrate pubblicitarie come coloro che mettono sui loro blog i link sponsorizzati di Google, sono proprietari della loro opera intellettuale per qualunque altro utilizzo ne vogliano fare.”

Insomma, Nova100 è un’aggregatore di blog che offre visibilità, strumenti e libertà d’azione ad un numero selezionato di blogger per poi condividere con loro gli introiti pubblicitari di AdSense. Apprezzo l’onesta intellettuale di De Biase che, a differenza di altri, non ha paura di chiamare le cose con il loro nome.

In qualità di inviato di Communicagroup, il mio compito sarà raccontare come, al contrario, il nostro è un network di blog creati (e solo in pochi casi assimiliti) alla luce di un preciso progetto editoriale, definito e ribadito a colpi di frusta dal “regista” Luca Ajroldi. Communicagroup impegna (e appassiona)uno staff di giornalisti e blogger che lavorano fianco a fianco. Le nostre fonti sono la rete e il territorio. Ogni notizia, prima di essere rielaborata, viene puntualmente verificata, pena la crocissione nella stanza del direttore. Facciamo editoria e giornalismo secondo valori non vecchi, ma consolidati e saldi, adottando strumenti nuovi e agendo in un contesto sociale in rapida evoluzione. Chiamarlo web 2.0 o “pippo” fa poca differenza. E’ là, sotto gli occhi di tutti, e ognuno ci interagisce come crede. Communicagroup lo fa secondo regole le uniche regole che conosce bene, quelle dell’etica professionale. E la cosa funziona: quasi ottocentomila visitatori e 3 milioni e mezzo di pagine viste con appena 15 blog parlano da soli; anche se, almeno per il momento, in pochi sembrano ascoltare. In questo Paesotto l’unica cosa che manca davvero sono gli inevestitori con la “i” maiuscola, quelli che invece di comprare e cambiare finanziano, che comprendono il valore senza bisogno di applicare metriche ammuffitte o semplicemente inadatte.

Detto questo, sperò di poter soddisfare anch’io la curiosità espressa dallo stesso De Biase :

“Sicuramente avrò anche modo di scoprire quali sono le motivazioni strategiche e pratiche dell’accordo che ha portato alla partnership finanziaria tra Blogosfere e Il Sole 24 Ore”.

Delle mie perplessità, invece, ho già detto abbondantemente altrove.

Incontro con Nova100 – i partecipanti:
Lorenzo Viscanti; Emanuele Quintarelli; Luca Mascaro; Alberto D’Ottavi
Stefano Vitta; Luca Conti; Paolo Valdemarin; Marco Montemagno; Roberto Chibbaro; Giacomo Dotta; Marco Magnocavallo; Marco Mazzei; Mafe de Baggis; Marco Massarotto; Lele Dainesi Massimo Bernardi; Marco Masieri
Antonio Dini; Caterina Di Lorgi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...