Il blog di Carl Icahn è una bufala

Il 6 febbraio scorso apprendevo dal Los Angeles Time che il finanziere americano Carl Icahn intendeva aprire un blog, quindi scrivevo:

Riassumendo: Carl Icahn è un miliardario americano di 71 anni che, per sensibilizzare e coinvolgere l’opinione pubblica rispetto allo stato (pessimo) e al futuro (incerto) dell’economia statunitense, ha deciso di aprire un blog. La cosa non vi dice nulla? Eppure dovrebbe. Peccato solo che il blog sia già accessibile senza che alcun contenuto sia stato pubblicato. Una piccola gaffe che poteva essere facilmente evitata.

A quasi due mesi di distanza, il blog segnalato da decine di quotidiani nel mondo resta una pagina nera con le scritte bianche “coming soon” e poco più. Il che mi dà il destro per ribadire il primo comandamento del blogging, corporate e non:

“Non aprirai né tantomeno sbandiererai ai quattro venti il tuo nuovo blog se prima non sei sicuro – ho detto SICURO – che puoi davvero occupartene con le necessarie costanza e dedizione”.

Per la cronaca, il secondo comandamento vieterebbe espressamente di pubblicare siti privi di contenuti, ma di questo parleremo un altra volta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...