USA, il 93% degli utenti vuole interagire con le aziende sui social networks

Se credete che in genere gli utenti del web2.0 non apprezzino (o, peggio, detestino) la presenza delle aziende nei social networks, allora è bene dirvelo subito: vi sbagliate.

La conferma arriva dall’America e, più precisamente, da una ricerca recentemente pubblicata da Cone Business: nello studio si legge infatti che quasi il 60 per cento degli statunitensi interagisce con le aziende attraverso “social media web sites”.

Ancora meglio, il 93 per cento dei cittadini USA ritiene opportuno che le aziende siano presenti nei social media, mentre ben l’85 per cento si è detto convinto che la presenza delle company nel web 2.0 sia necessaria ma non sufficiente e debba quindi essere accompagnata da una reale interazione con i consumatori.

Il campione analizzato nella survey consta di 1092 individui divisi tra 525 uomini e 567 donne. Il 56 per cento di loro ha detto di sentirsi “più connesso a” e “meglio servito da” un Brand disposto a conversare attraverso i social networks.


Insomma, negli Stati Uniti la presenza dei Brand nel web 2.0 non è percepita come un’invasione o una violazione della privacy degli utenti, bensì come un’opportunità di confronto e di crescita da entrambi i lati. Quando poi ai navigatori statunitensi viene chiesto che tipo di interazione cercano, questi rispondono:

– Companies should use social networks to solve my problems (43%)
– Companies should solicit feedback on their products and services (41%)
– Companies should develop new ways for consumers to interact with their brand (37%)
– Companies should market to consumers (25%)

Buone notizie insomma, ma aspettate a brindare: prima che vi diate all’alcol, lasciate infatti che vi ricordi come queste risposte vengano da un contesto lontano dal nostro, dove le aziende hanno ormai compreso che il cliente/navigatore non è soggetto da raggirare con iniziative “vecchio stile” mascherate da “novità 2.0”.

Sono convinto che, se la stessa ricerca venisse fatta qui da noi oggi, la maggioranza degli intervistati risponderebbe l’equivalente di un sonoro “vade retro Satana”. Colpa del modo quantomeno opaco in cui molti operatori di marketing, pr e pubblicità nostrani hanno gestito per anni il rapporto con il pubblico, minandone profondamente la fiducia.

C’è poco da ciarlare: se si vuole davvero arrivare a sentire dire il 93 per cento degli italiani “voglio che la mia azienda parli con me attraverso i social networks”, allora è necessario rimboccarsi le maniche e ripartire dall’inizio, dalla costruzione di un rapporto vero, basato sul vicendevole rispetto tra cliente e azienda.

Rimboccatevi le maniche.

Un pensiero su “USA, il 93% degli utenti vuole interagire con le aziende sui social networks

  1. simone

    E’ una ricerca molto interessante…e condivido in pieno le tue conclusioni.
    In Italia siamo ancora molto indietro!
    Nel senso che continua ad avere molta più valenza il classico spot in tv o su stampa…a cui non di rado si riduce l’ intera campagna di comunicazione.
    Un saluto

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...