Ladri a scuola su YouTube

C’è poco da fare. La rete è un luogo libero dove chiunque può fare quello che vuole, almeno finchè qualcuno non giudica sconveniente il suo operato ed interviene per fermarlo. Così, mentre ancora non si spegne l’eco delle polemiche generate dal video di sevizie a un disabile prima, e dalle impagabili esternazioni del ministro Fioroni poi, ecco un’altra notizia destinata a far discutere: su YouTube, la più grande piattaforma di video sharing al mondo acquistata da Google per 1,6 miliardi di dollari, si trovano centinaia di video che spiegano, anzi è il caso di dire insegnano come forzare qualsiasi serratura. Ora il dillemma è: questa volta il “giro di vite su internet” verrà invocato dal ministro della Giustizia Mastella o da quello Infrastrutture (e già pubblico ministero) Di Pietro?

Per saperne di più:

– This is London: “Anger at YouTube videos that show how to break into houses

Advertisements

Un pensiero su “Ladri a scuola su YouTube

  1. pa s sa p aro la

    da Consegnati 25 Motori di Schietti in India: attenzione è iniziata la rivoluzione
    http://domenico-schietti.blogspot.com/2006/12/consegnati-25-motori-di-schietti-in.html

    Un importante testimonianza raccolta alcuni mesi fa che aiuta a capire come lavorano i nemici dell’umanità

    Avendo lavorato in modo inconscio per i nemici dell’umanità più o meno so come funzionano alcuni meccanismi attraverso cui viene controllata la società. Nel caso di persone come Schietti nel momento in cui entrano in contatto con qualcuno, viene avvertito un loro uomo che agisce nel settore di esistenza che a sua volta contatta la persona in questione e gli fornisce dati ai quali non sa dare spiegazioni che lo mettono in conflitto esistenziale ( per esempio che la persona è un ex carcerato che aveva ammazzato due persone, oppure che è un truffatore che estorce denaro).
    Questo avviene perchè i nemici dell’umanità, uso il termine schiettista, non abituano ad usare il sistema scientifico esperimentale. Per esempio un insegnante a scuola trasmette la conoscenza ed insieme a migliaia di dati giusti facilmente verificabili (2+2 fa 4, poi la parola scritta “casa” che coincide con la parola intesa come suono “casa”, l’aria del triangolo base per altezza diviso due e così con migliaia di altre
    informazioni giuste) finchè ad uno studente sembra scontato che tutto quello che insegnano
    sia giusto e non mette più in discussione quello che gli viene insegnato. Verso la terza elementare cominciano a venire insegnate falsità assurde che non sono più verificabili in nessun modo. E procedendo gli studi aumentano in maniera esponenziali i dati che bisogna imparare mnemonicamente senza che possano essere verificati. Miliardi di presunte conoscenze sulle quali la mente non compie lavoro critico e che vengono accettate con il FAMOSO METODO: PAROLA DI DIO. Il metodo parola di Dio consiste in questa cosa, una persona accreditata con lauree, titoli, posizioni di prestigio, riconoscimenti internazionali e folta schiera di proseliti, afferma degli studi o dei semplici dati, a cui viene dato grande risalto senza nessun retroaccertamento. E tutti credono a cose senza senso. Per dirne una famosa di tanto tempo fa, si credeva che la terra fosse piatta, e tutti lo asserivano convinti, ma nessuno aveva una prova che fosse piatta, eppure guardando l’orizzonte al mare si vedeva chiaramente la sfericità del globo
    e sin dai tempi dei fenici, dei greci e degli egizi, si sapeva che la terra fosse rotonda ed era conosciuto il diametro della sfera terrestre, l’asse di inclinazione e la velocità di rotazione.
    Quindi ci soo due metodi di azione. In casi estremi entra in azione il loro uomo nel settore esistenziale di sua competenza, in casi più semplici agiscono attraverso schemi mentali che impartiscono a scuola o
    in televisione o nelle varie chiese di ogni parte del mondo. Gli schiettisti direbbero l’ideologia diffusa con la propaganda. Sta di fato che tantissimi in buona fede, in base a convinzioni morali di tipo dogmatico, non riescono a ragionare e capire e danno per scontato che le cose in un certo modo siano in un modo definito e non possano essere
    diversamente. Per impedire l’amore, per esempio, varie volte sono stato direttamente chiamato ad agire inculcando facilmente in donne il tarlo della pazzia intesa in senso negativo. Infatti un maschio che ama in genere si comporta da folle ed è facile far credere ad una donna che sia un pazzo e non un innamorato, impedendo in questo modo che l’amore si potesse dare per vie semplici e naturali e quindi succedesse che le donne per paura di accoppiarsi con folli malgiudicati socialmente scegliessero persone predisposte all’odio invece che all’amore, creando grandi crisi alla base sociale a livello esistenziale. Per fare questo percepivo un lauto stipendio senza però sapere per chi lavorassi effettivamente e quale fosse lo scopo reale delle mie azioni. Spesso in ambiti di riunioni mi veniva data una parola segreta attraverso la quale riconoscere altri nemici dell’umanità in modo da sostenere ed approvare qualsiasi cosa dicessero ed ostacolare invece tutti gli altri anche se le cose sostenute dai nemici dell’umanità erano evidentemente false. Pensavo di agire per il bene poi mi accorsi di lavorare per i nemici dell’umanità.

    PUBBLICARE, DARE RISALTO, FARE CIRCOLARE

    Consegnati 25 Motori di Schietti in India: attenzione è iniziata la rivoluzione
    http://domenico-schietti.blogspot.com/

    Il primo esemplare di Motore di Schietti clandestino è stato consegnato

    FREE WATER AND ENERGY FOR EVERYONE BY 2010 AS PROMISED!!!
    As a world preview, here is Schietti’s Serpentine and Schietti’s Engine
    http://domenico-schietti.blogspot.com/2006/12/il-primo-esemplare-di-motore-di.html

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...