Il blog fantasma del ministro Fioroni

Ricordardate il caso Fioroni? Riassumo: a fine novembre il nostro ministro dell’Istruzione aveva promesso, peraltro scavalcando il collega Gentiloni, un “giro di vite su internet” subito dopo la pubblicazione su YouTube di un video che documentava maltrattamenti a un disabile. Poi la gaffe: lo stesso ministro era titolare di un “blog elettorale” abbandonato a se stesso da mesi e strapieno di spam e link ad “indecorosi siti porno”. Infine il colpo di genio: i commenti spam non erano lì da mesi ma ce li aveva appena messi un “hacker” per screditare il ministro che, corso ai ripari, si era affrettato a denunciare l’ignoto criminale informatico e a mettere off-line il proprio “blog”. Bene: tutto questo accadeva oltre due mesi e, da allora, del “blog” del Ministro Fioroni non si è avuta più notizia. A sua eterna memoria non resta che un malinconico epitaffio: “Sito in aggiornamento”.

Advertisements

Un pensiero su “Il blog fantasma del ministro Fioroni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...