Messico, nuvole e (tanto) wi-fi

Anno 2008. Siete seduti su una panchina dello Zocalo, la piazza più importante della città. E’ dicembre e un tiepido sole vi riscalda piacevolmente mentre, con il computer sulle ginocchia, lavorate su internet comodamente connessi in wi-fi (pur scrutando spesso l’orizzonte a caccia di potenziali scippatori). Come voi, migliaia di altri cittadini lavorano connessi in mobilità da ogni angolo della capitale. Dove siete?

La risposta è semplice: a Mexico City, così come dovrebbe essere fra poco meno di due anni grazie all’accordo appena firmato dal sindaco Marcelo Ebrard con il gigante delle telecomunicazioni cinesi ZTE per la creazione di una mega rete wi-fi che servirà l’intera megalopoli da 23 milioni di abitanti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...