Sony: dopo il flog, il blog

Si chiama Playstation.Blog e, a scanso di equivoci, nel sottotitolo specifica fin da subito di essere “A blog by SCEA for Playstation fans”. Uno sforzo di chiarezza e trasparenza, quello messo in campo da Sony Computer Entertainment America, che rivela la determinazione dell’azienda a recuperare la magra figura fatta con il fake blog di PSP, nonché a inaugurare un dialogo costruttivo con la vastissima comunità planetaria di utenti PlayStation.

Nel post inaugurativo si legge:

“PlayStation.Blog is a bit of work in progress, we see it as a place where we can share with you our company’s collective insights, opinions and perspectives on all things related to SCEA, PlayStation and the industry we play in.”

E poi ancora:

“Now, what we’ve learned, perhaps the hard way, is that a blog like this is really about you and the things you want to hear, share and discuss with us […] so tell us what you want to see here and we’ll do our best to make it happen. And yes, like most blogs, we have a comment policy, please just keep this in mind when you’re leaving a comment.”

Alcune osservazioni: in primo luogo, la Caporetto mediatica causata dal flog non ha impedito alla divisione americana di Sony di riaprire nel modo corretto il dialogo con la blogosfera. Questo è il tipo di coraggio che vorrei vede anche qui da noi.

Secondo, SCEA non torna con un blog facendo finta di niente e ignorando (all’italiana) il poco glorioso passato: al contrario, sottolinea di aver imparato le regole dela blogosfera “the hard way”, e promette agli utenti di ascoltare ciò che chiedono “and make it happen”. Una promessa molto impegnativa: vedremo se ne saranno all’altezza.

Infine, parliamo della risposta del pubblico: i pochi post pubblicati presentano già centinaia di commenti. Molti positivi, alcuni critici, altri ancora propositivi. La verità è che gli americani sono una audience molto più evoluta della nostra: implacabile quando fai degli errori, ma sempre disponibile a dare un’altra possibilità se ti cospargi il capo di cenere e mostri di aver imparato la lezione. In Italia, dove l’alternativa per chi sbaglia è tra la gogna a vita e il salotto di Bruno Vespa, è tutta un’altra storia.

Annunci

2 pensieri su “Sony: dopo il flog, il blog

  1. Mauro Lupi

    Una volta tanto l’Italia può dire la sua in questo caso: il primo blog ufficiale di Playstation (prima anche del “caso” inglese”) è proprio nato in Italia: http://blog.playstationplanet.it

    Commenti aperti fin dal primo post e migliaia di lettori al mese.

    (Disclaimer: guido l’agenzia che collabora alla realizzazione del blog)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...